Quote Frazionarie - Come Convertire Quote Frazionarie in Quote Decimali

Comprendere le quote frazionarie

Le quote frazionarie, anche conosciute come quote inglesi, sono per lo più usate nel Regno Unito e in Irlanda. Originariamente usate nelle corse ippiche, le quote frazionarie sono una delle più vecchie tipologie di quote per gli scommettitori sportivi. Camminando per le strade di Londra potresti imbatterti in qualche agenzia di scommesse e vedresti delle quote frazionarie che adornano le pareti di alcuni dei principali bookmaker del mondo.

La spiegazione delle quote frazionarie è estremamente facile, perché sono offerte in forma di frazione. Il denominatore, o secondo numero sulla destra, è l’importo scommesso e il numeratore, primo numero sulla sinistra, è l’importo che si può vincere con la puntata. Supponiamo di scommettere sul Liverpool alla quota frazionaria di 10 su 15. Per ogni 150 € puntati, il tuo profitto netto potenziale sarebbe di 100 €. Se vinci, la tua puntata originaria ti viene, inoltre, restituita, per un totale di 250 €: 150 € di puntata originaria + 100 € di profitto netto.

Liverpool 10/15: 150 € per vincere 100 € = 250 €

Analizziamo adesso una scommessa su una squadra sfavorita o con quote più alte, capace quindi di garantirti un buon guadagno. Immaginiamo di puntare sul Newcastle United, sfavorito alla quota frazionaria di 5 a 1: se punti 100 €, la tua vincita potenziale sarebbe di 600 €. Otterresti così un guadagno di 500 €, oltre alla tua puntata originaria di 100 €.

Newcastle United: 5/1: 100 € per vincere 500 € = 600 €

Se stai puntando su un evento in cui ci sono favoriti e sfavoriti, le quote sui favoriti sono spesso dette “quote probabili” e quelle sugli sfavoriti “quote improbabili”. Se una scommesse è alla pari, le quote non sono 1/1, a causa del margine del bookmaker o delle commissioni. Nella maggior parte dei casi, le quote saranno 10 a 11, dove lo scommettitore rischia 110 € per vincere 100 €.

Inoltre, le quote frazionarie possono essere associate a uno spread (differenza punti):

New York Giants -7 10/11

Philadelphia Eagle  +7 10/11

Il margine o commissione su ogni scommessa in questo caso è la quota frazionaria di 10 a 11, quindi hai bisogno di puntare 110 per vincere 100.

Convertire le quote frazionarie in quote decimali:

Un modo semplice per convertire le quote frazionarie in quote decimali consiste nel trasformare la frazione in formato decimale e aggiungere poi 1. Per esempio, la quota frazionaria di 5/1 equivale a 6,00 in formato decimale.

5 / 1 = 5+1 = 6,00

Questa è una conversione in caso di scommessa sul grande favorito:

1 / 5 = 0,2+1 = 1,2

Conclusioni

Comprendere le quote frazionarie è importante specialmente per gli scommettitori inglesi, ma anche quelli che normalmente non usano queste quote possono trarne beneficio. Usate dai principali bookmaker del mondo, non c’è dubbio che le quote frazionarie siano tra le preferite dagli scommettitori sportivi a livello globale.

 

Condividi la pagina: